"Si deve sempre rispetto alle religioni altrui.

Agendo in questo modo si esalta la propria religione e non si fa offesa alle altre"

Editto XII 
del re indiano Ash
oka 
(III secolo a.C.)


 

 
 
 

    

  Un’eco dell’incontro
di dialogo interreligioso monastico a Taiwan


Monastero buddhista di Fo Guang Shan, Kaohsiung
13-20 ottobre 2018


Taiwan2018_03

Ho partecipato al primo incontro internazionale di dialogo tra monache buddhiste e cristiane che si è svolto nel Monastero buddhista di Fo Guang Shan a Taiwan dal 13 al 20 ottobre 2018. Questo convegno è stato promosso dal Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso insieme all’Associazione delle superiore maggiori di Taiwan, al Dialogo interreligioso monastico e al Monastero di Fo Guang Shan, vicino a Kaohsiung, nel distretto di Dashu, nel sud di Taiwan. Tema del convegno era “La contemplazione attiva e l’azione contemplativa”, cioè la questione di come viviamo nelle nostre diverse comunità e tradizioni la vita monastica (o la vita religiosa), di come viviamo come monache la nostra vita interiore e a che cosa ci impegna nel nostro mondo odierno ...


Riunione annuale dei membri del DIM Italia 2018

 Bologna-Novellara (RE)
11-13 ottobre 2018


Monte_Sole

“Il nostro vero viaggio è un viaggio interiore: è un impegno di crescita, di approfondimento, e un abbandonarci sempre più all’azione creativa dell’amore e della grazia nei nostri cuori”.

(Th. Merton)

Queste parole, scritte da Thomas Merton alla vigilia del suo viaggio in Asia nel 1968 e che sr. Cristina ci ha “ridonato” come omaggio all’inizio del nostro incontro, ci hanno condotto lungo la nuova tappa che quest’anno il nostro gruppo ha vissuto sulle vie dell’incontro interreligioso. Tappa straordinariamente intensa e dinamica, che ci ha visti vivere tanti e diversi doni nel breve tempo del nostro convenire insieme, grazie al lungo e accurato lavoro di preparazione che in particolare sr. Cristina e fr. Cesare hanno realizzato nei mesi precedenti ...


47a Riunione delle commissioni europee del DIM
 
Monastero trappista Notre Dame de l’Atlas, MIDELT (Marocco)
10-14 settembre 2018

20180912_112824
La riunione annuale dei coordinatori delle commissioni nazionali del DIM/MID (Dialogue interreligieux monastique/Monastic interreligious dialogue) è stata ospitata quest’anno in Marocco, presso il monastero trappista di Notre Dame de l’Atlas, la comunità erede di Tibhirine in Algeria. Nel cuore del Marocco, a 1500 metri di altitudine sui monti dell’Atlas marocchino, questa comunità è composta da sette monaci di diversi paesi europei che proseguono in questa terra la presenza di “oranti in mezzo agli oranti” musulmani nello spirito di dialogo e di condivisione di vita iniziato a Tibhirine dalla comunità dei monaci martiri. Ritrovarci qui, quest’anno, è tanto più significativo in quanto, fra soli tre mesi, l’8 dicembre, si terrà a Orano (Algeria) la cerimonia di beatificazione dei diciannove martiri dell’Algeria, tra i quali i fratelli trappisti ...

 


Dialogo intermonastico a Pisa
 
Istituto superiore di scienze religiose
21 maggio 2018



 
Lunedì 21 maggio a Pisa, presso l’Istituto superiore di scienze religiose, si è tenuto un incontro sull’organizzazione, la spiritualità e l’attività del DIM nell’ambito del corso di dialogo interreligioso offerto dall’istituto. Oltre agli studenti del corso, che si erano preparati vedendo previamente il video documentario La via dell’ospitalità, hanno partecipato con attenzione molte altre persone interessate ... 
 
 
Forum (film – dibattito)

Centro Studi Interreligiosi della Gregoriana
7 maggio 2018


 

Lunedì 7 maggio, il rev. Guglielmo Doryu Capelli, monaco zen, e fr. Andrea Serafino Dester, monaco benedettino, hanno partecipato al Forum organizzato a Roma dal Centro Studi Interreligiosi presso la Pontificia Università Gregoriana.

Il Forum, rivolto agli studenti del Centro e facente parte del percorso di formazione, si è aperto con la visione del film “La via dell’ospitalità” curato dal DIMMID, recentemente sottotitolato in italiano a cura del DIM Italia e pubblicato dalla San Paolo 
...


                                                                                 Suggerimenti di lettura


Tra le nuove pubblicazioni segnaliamo come particolarmente interessante la lettura dell’ultima opera del monaco benedettino e sannyāsī hindū Henry Le Saux (1910-1973):
 

H. Le Saux (Swāmī Abhishiktānanda),
L’altra riva,
Servitium, Milano 2018 (Quaderni di Ricerca 119)


Il volume raccoglie diversi testi, tra cui alcune traduzioni e relativi commenti alle Upanishad e un saggio dedicato al sannyāsa, il monachesimo hindū, scritto alcune settimane prima della morte. Attraverso questo libro è possibile seguire l’ultimo tratto del percorso spirituale del monaco benedettino Henry Le Saux (1910-1973) verso l’altra riva.

Un passaggio evoca il nostro incontrarci tra monaci che percorrono vie religiose (dharma) diverse:

È del tutto naturale che monaci di ogni dharma si riconoscano l’un l’altro come fratelli da una parte all’altra dei confini dei rispettivi dharma. Si tratta di una conseguenza dell’autentica trascendenza di tutti i segni che ciascun monaco testimonia, del vero “ordine monastico” universale che include ognuno di loro […]. È sufficiente così che essi si riconoscano reciprocamente quando capita loro di incontrarsi, poiché i monaci autentici non sbagliano nel riconoscersi. Malgrado tutte le differenze delle osservanze, dei linguaggi e delle culture di appartenenza, essi percepiscono l’uno negli occhi dell’altro quel fondo che l’unico Spirito ha aperto nei loro cuori. Essi ne intuiscono la beatitudine, la luce, la pace ineffabile; e quando si abbracciano, così come spesso accade spontaneamente, è il segno che essi hanno sentito e riconosciuto la loro innata “non dualità” (p. 63). 

 

  Contatti: info@dimitalia.com

  Site Map